Villagrande Strisaili, 6 dicembre 2004

Per non dimenticare

Corso base di fotografia digitale – Approccio alla fotografia di reportage

 

Sono partite le iscrizioni per il mio nuovo corso base di fotografia digitale, approccio alla fotografia di reportage.

O B I E T T I V I

Attraverso un piano di studi personalizzato si apprenderanno le tecniche base di ripresa e composizione per acquisire padronanza della propria fotocamera digitale.

P R E R E Q U I S I T I

Per partecipare al corso con è necessario possedere nessun requisito teorico e pratico. È preferibile possedere una fotocamera che permetta l’utilizzo in manuale e conoscerne i relativi comandi e menù.

A L C U N I  D E I  T E M I  T R A T T A T I

• Il processo fotografico

• La macchina fotografica e il suo funzionamento

• La luce e la formazione dell’immagine

• Gli obiettivi e il loro controllo

• L’illuminazione, principi e attrezzatura

• Il flash e le sue basi

• La composizione fotografica

• Il ritratto, composizione e contesto

• Il reportage, raccontare una storia

DOCENTE

La docente del corso è Elisabetta Loi, fotogiornalista con esperienza ultra ventennale che collabora con il quotidiano L’Unione Sarda, con le riviste Bell’Italia e InViaggio e con diverse agenzie tra le quali l’Ansa, Cubo Images e Kika Press. Si è specializzata in fotogiornalismo presso l’Agenzia Contrasto di Milano ed è accreditata dallo Stato Maggiore della Difesa come fotoreporter da inviare in aree di crisi. Si è recata più volte in Afghanistan ed è coautrice dei libri “Sotto il cielo di Herat – La Brigata Sassari in Afghanistan” e “Afghan West – voci dai villaggi”. Coautrice del reportage “Il coraggio di una madre” selezionato dalla commissione “Sardegna reportage” ed esposto al Museo Man in occasione della retrospettiva di Robert Capa.

S E D E D E L C O R S O

Le lezioni si terranno presso lo studio fotografico Sardinia Photo Event sito in Via Nazionale 12 – Ilbono.

I N FO

Per maggiori informazioni sul piano di studi e scadenze iscrizioni:

Facebook: elisabetta.loi.fotoreporter.sardegna

info@elisabettaloi.com

 

Gli scalzi di Cabras

Vi ripropongo il reportage realizzato durante la corsa degli scalzi di Cabras.

Cagliari Il Giovedì Santo

Cagliari- Il Giovedì Santo a cura delle Arciconfraternite del Santo Cristo e della Solitudine.

Castelsardo, Lunissanti

Castelsardo, i Riti della Settimana Santa.

I Lunissanti il fascino di una tradizione millenaria.

Il Martedì Santo ad Iglesias

Desulo, la Domenica delle Palme

La suggestiva Processione della Domenica delle Palme a Desulo.

Corso base di fotografia digitale – Docente: Elisabetta Loi

Corso base di fotografia digitale- Approccio alla fotografia di reportage

Obiettivi
Attraverso un piano di studi personalizzato si apprenderanno le tecniche base di ripresa e composizione per acquisire padronanza della propria fotocamera digitale. Approfondiremo i temi del ritratto e del reportage cercando di sfruttare al meglio le scene e le diverse condizioni di luce.

Prerequisiti
Per partecipare al corso non è necessario possedere nessun requisito teorico e pratico. È preferibile possedere una fotocamera che permetta l’utilizzo in manuale e conoscerne i relativi comandi e menù.

Docente
La docente del corso è Elisabetta Loi, fotogiornalista con esperienza ultra ventennale che collabora con il quotidiano L’Unione Sarda, con le riviste Bell’Italia e InViaggio e con diverse agenzie tra le quali l’Ansa, Cubo Images e Kika Press. Si è specializzata in fotogiornalismo presso l’Agenzia Contrasto di Milano ed è accreditata dallo Stato Maggiore della Difesa come fotoreporter da inviare in aree di crisi. Si è recata più volte in Afghanistan ed è coautrice dei libri “Sotto il cielo di Herat- La Brigata Sassari in Afghanistan” e “Afghan West – voci dai villaggi”. Era nello staff dei fotografi dell’Unione Sarda che hanno documentato con l’instant book “L’abbraccio ai sardi di Papa Francesco” la storica visita in Sardegna del Santo Padre.

Sede del corso
Le lezioni si terranno presso lo studio fotografico Sardinia Photo Event sito in Via Nazionale, 12 – Ilbono
http://www.facebook.com/pages/Sardinia-Photo-Event-Service-reportage-and-wedding/374164422711081

Info
Per maggiori informazioni:

http://www.facebook.com/elisabetta.loi.fotoreporter.sardegna

info@elisabettaloi.com

Tel. 348 4716483

NOTA Il giorno e l’orario definitivi, saranno valutati cercando di venire incontro, per quanto possibile, alle esigenze dei partecipanti.

 

Corso base di fotografia digitale – Approccio alla fotografia di reportage

Corso base di fotografia digitale- Approccio alla fotografia di reportage
Docente: Elisabetta Loi – Fotoreporter – Sardegna
Info: info@elisabettaloi.com

Afghan West- Voci dai villaggi

Questo è un progetto a 6 mani che ho realizzato insieme alle colleghe Samantha Viva e Katiuscia Laneri.

AFGHAN WEST – Voci dai villaggi è risultato vincitore del Premio UNUCI 2013 nella Sezione GIORNALISMO.La cerimonia ufficiale di premiazione si terrà in Montecarlo di Lucca sabato 30 novembre 2013

PRESENTAZIONE:

Il processo di transizione che è in atto in Afghanistan è di assoluta rilevanza storica.

Partendo da questa considerazione, in occasione di un media tour di una decina di giorni, svoltosi tra Herat, Shindand e Bala Boluk, un gruppo di giornaliste hanno pensato bene di immortalarlo in un quadro più ampio, in maniera da poter lasciare una traccia tangibile che non vada perduta nelle pieghe, a volte marginali, di un articolo di cronaca.

A partire dalle interviste raccolte tra i militari della missione ISAF, tra gli abitanti dei villaggi, tra i governatori e i generali afgani, nasce l’idea di un libro, che possa raccontare l’Afghanistan di oggi e cercare di leggere i risvolti che l’apporto e il contributo dei militari italiani, soprattutto nella parte ovest, avranno sul nuovo volto dell’Afghanistan di domani.

Oltre alla parte testuale, il progetto che le giornaliste Samantha Viva, Katiuscia Laneri e la fotoreporter Elisabetta Loi hanno realizzato, comprende una vasta raccolta di foto e un video, per documentare in maniera completa e non univoca, ma avvalendosi di tre diversi livelli comunicativi, un viaggio in un universo meno noto di un paese che vive ancora sotto l’etichetta di avamposto dei Talebani.

Non si sa niente della realtà del posto e delle sue difficoltà, di come la gente stia cercando di affrancarsi dalla criminalità, dall’oppio, dai pregiudizi e dall’isolamento. Il messaggio che a volte traspare dalle numerose attività che i nostri militari svolgono, in un paese così contraddittorio e complesso e di quanto il suo popolo sia legato al nostro, merita più attenzione, soprattutto visto il riconoscimento del cosiddetto “sistema Italia” quale modus operandi che ha fatto scuola e ha fornito competenze e suggerimenti indispensabili per far sì che nel 2014, con la fine della missione ISAF, o il suo molto più probabile ridimensionamento nel numero e nelle funzioni, il popolo afgano sia finalmente indipendente.

Il lungo processo che è ormai giunto alla sua quarta fase ha visto anche il riassetto delle capacità militari e delle forze locali di polizia afgane, che ogni giorno acquistano sicurezza e capacità, grazie all’affiancamento costante dei nostri reparti specializzati come i MAT e i PAT, per non parlare delle numerosi innovazioni introdotte in ambito non solo strategico ma anche culturale e sociale, primo fra tutti l’ingresso delle donne nell’esercito.

Anche la battaglia per i diritti delle donne merita uno spazio adeguato per non incorrere in facili qualunquismi e approssimazioni occidentaliste ad un fenomeno che rientra in un universo complesso come quello del mondo islamico.

Tutti questi spunti meritano quindi una riflessione più ampia della pagina di un quotidiano e vengono forniti, al lettore, nell’ottica di un quadro di comprensione più ampio, senza la pretesa di raccontare l’Afghanistan in un centinaio di pagine o con occhio da studioso, ma con la volontà di fornire, a chi sa poco o nulla dell’argomento, il resoconto della gente che vive il suo contesto con partecipazione e consapevolezza.

Vi segnalo alcuni siti in cui si può acquistare il libro!

 

http://www.ibs.it/code/9788862720649/laneri-katiuscia/afghan-west-voci.html

http://www.libreriauniversitaria.it/afghan-west-voci-villaggi-laneri/libro/9788862720649